10 CONSIGLI PER AUMENTARE LA VISIBILITA’ SU FACEBOOK

Quando si condivide qualcosa su facebook, solo una piccola parte dei tuoi amici avrà la possibilità di visualizzare i post poiché immersi nel flusso di notizie. Circa il 95% dei tuoi contatti o dei tuoi fan non vedranno nulla, grazie ad un algoritmo di Facebook che si chiama Edge Rank.

Facebook-Like-Icons-Hd-Widescreen-Wallpapers

La domanda quindi è:

Come si può sfruttare al meglio Edge Rank  per aumentare la propria visibilità? 

Edge Rank prende in considerazione alcuni elementi per stabilire se il messaggio merita di apparire nel flusso dei tuoi amici o dei tuoi fans, in rapporto ad un altro messaggio, pubblicato da un’altra persona in relazione con lo stesso tuo contatto o fan.
Facebook cerca quindi di offrire contenuti che siano coerenti e pertinenti, facendo affidamento su tre elementi:

  • l’affinità con ogni membro della sfera sociale
  • il peso delle interazioni
  • un fattore tempo collegato alle pubblicazioni

Ecco alcune pratiche che possono migliorare la presenza e la diffusione dei contenuti:

1) INTERAGIRE CON GLI UTENTI UTENTI

Se Edgerank si basa sulle interazioni che hai con gli altri partecipanti alla tua comunità, cerca di avere un numero alto di reazioni alle tue pubblicazioni.

2) VARIARE LE PUBBLICAZIONI E GLI INTERESSI

Temi specifici accontentano una nicchia molto interessata, e la varietà di argomenti raccoglie un numero superiore di partecipanti.

3) ESSERE COSTANTI CON LE PUBBLICAZIONI

La chiave è la regolarità che è diverso dalla routine.  E la norma dovrebbe essere: preferire contenuti di qualità.

4) PROMUOVERE LA PAGINA

La pubblicità sui social, se sfruttata al meglio garantisce ottimi risultati perché ti da la possibilità di indirizzare i vostri messaggi alla cerchia di persone che più fa al caso vostro.

5) PRIMA LA QUALITA’, POI LA QUANTITA’.

Dare importanza alla qualità significa non annoiare il consumatore. Pubblicare massicciamente rischia la saturazione e può produrre effettivi negativi. L’obiettivo è sempre pubblicare il giusto messaggio, nel posto giusto, nel momento esatto.

6) ESSERE ATTIVI E RISPONDERE ALLE DOMANDE

Animare una comunità è l’espressione che rende bene l’idea di cosa bisognerebbe fare.  E’ un lavoro ed una opportunità, ma va colta e ben gestita.

7) EVITARE LA SFACCIATAGGINE COMMERCIALE

Le persone non sono presenti su Facebook solo per sentirsi fare offerte commerciali. Se pubblichi contenuti esclusivamente promozionali, non solo rischi di avere un basso numero di interazioni, ma proprio per la struttura di EdgeRank rischi di perdere visibilità, proprio perché le persone non interagiscono.

8) SCEGLIERE E VARIARE IL SUPPORTO

Il massimo risultato con il minimo sforzo lo si ha quando si variano contenuti e mezzi. Un link, un video, un gruppo di tre foto. Il nemico principale è la routine e la consuetudine. Ogni tanto sorprendi la tua comunità.

9) NON LIMITARE I TUOI CONTENUTI

Al fine di mantenere un ritmo costante, una buona coerenza e contenuti efficaci, fai anche appello ai contenuti pubblicati su altre pagine dando uno spazio di condivisione. In questo modo non hai continuità nella pubblicazione, ma anche costruisci  note differenti dall’ordinario.

10) INVESTI IN FACEBOOK Ads

Se le persone sono su Facebook per rilassarsi, divertirsi e condividere la loro sfera sociale, sarebbe buona cosa utilizzare al meglio queste spinte per costruire buoni messaggi e combinare la crescita naturale della pagina con l’intervento in Facebook Ads.

Questo sito WordPress.com è il migliore che ci sia

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.